Le Meridiane e gli Orologi Solari di Ugo Beccheroni

LA LETTURA DELLA MERIDIANA

 
 
Per “leggere” una Meridiana occorre fare riferimento ad un sistema di computo.

Se vogliamo quindi risalire dal Tempo Vero Locale indicato dalla Meridiana al Tempo Medio dei nostri orologi occorrono tre semplici correzioni.

 

 
 
 
a) Prima Correzione – Equazione del Tempo. Dal tempo indicato dalla Meridiana togliere od aggiungere i minuti indicati dall’equazione del tempo nel Mese di riferimento:

 

 
 
 

b) Seconda Correzione – Differenza di Longitudine. Al Tempo Vero Locale aggiungere o togliere quattro minuti per ogni grado di differenza tra il luogo di osservazione ed il Fuso Centrale. Mentre la prima correzione varia di giorno in giorno, la seconda rimane valida per tutto l’anno ed è chiamata Costante Locale:

 

c) Terza Correzione si rende indispensabile quando è in vigore l’ora estiva, in questo periodo occorre aggiungere un’ora.

 
 
Contattami per saperne di più… →